Andiamo al Bob’s Burgers ! :-)

In passato vi ho già parlato del fatto che il mio canale televisivo preferito è Fox, ivi comprese le sue alternative Fox Crime e Fox Animation.

Oltre ad essere un autentico “divoratore” di serie televisive, amo tantissimo i cartoni animati, spesso più adatti ad un pubblico adulto piuttosto che ai bambini, i quali hanno, in ogni caso, parecchi altri canali a loro dedicati, giusto per trascorrere qualche ora di svago, mentre i rispettivi genitori minchioneggiano con i rispettivi cellulari.

Io parlo di cartoni animati per abitudine, ma in realtà il termine è oramai obsoleto e si parla di “sitcom” vere e proprie.

“I Simpson” sono stati i numeri uno e leader incontrastati, per diversi anni. Direi che Springfield e i suoi personaggi, hanno rappresentato il mio primo cartone animato (visto in età adulta) amatissimo, al punto tale che spesso vedo piacevolmente anche le repliche delle repliche delle repliche. E’ una serie ancora viva, dopo ben 600 episodi, ma non mi fa più impazzire come prima e soprattutto non riesco a farmi piacere la nuova voce di Homer. Il doppiaggio, dopo la scomparsa del grande Tonino Accolla nel 2013, è stato affidato a Massimo Lopez (ho patito lo stesso “trauma” col Dr. House…).

Poi ci sono stati “I Griffin”, altro grande capolavoro. Sono stato un fan del piccolo Stewie stewiee  non ho mai concepito soltato una cosa: Peter, mio sosia in ogni senso, ha trovato la sua Lory, io no ! Misteri della fede ! 🙂 Peccato che abbiano “rallentato” una serie di così successo, creando lo spin-off, “The Creveland Show”, carino, ma nulla di eccezionale. Spero di vedere presto i nuovi episodi. Addirittura dentro The Creveland Show ogni tanto si parla di chiusura delle serie, ma Wikipedia dice che non è così ! Ed io credo in un solo dio: wikipedia, appunto ! 🙂

Ogni sera, all’ora di cena, e del pre-cena, quelle rare volte in cui non sono impegnato con gli amici per l’apericena (ahahahah), mi diverte tantissimo “Bob’s Burgers”.

L’impatto, a differenza delle serie sopracitate, non è stato subito positivo, ma dopo qualche puntata mi ci sono affezionato. Eccolo lì, il pirla che a 45 anni ancora si affeziona ai personaggi dei cartoni animati ! E poi si lamenta perchè non trova la morosa !:-)

Bob’s Burger, per me, è un capolavoro, perchè è divertentissimo, in un contesto di assoluta normalità ! In passato, in queste pagine, vi ho parlato di quanto mi piaccia tutto ciò che definisco “normalmente speciale”, a cospetto della paventata “anormalità”, “pseudo follia” e affini, messa sul piatto da gente che ama usare etichette da figo/a quando in realtà si è dei semplici…polli; la colpa è anche di Vasco Rossi che con quel “E’ tutto un equilibrio sopra la follia” ha fornito l’assist ad una svalangata di persone che credono che rappresenti il massimo della follia mangiarsi un piatto di spaghetti a mezzanotte… Post “Guardiamoci allo specchio (Elogio alla normalità)”

bobs2.jpgEcco, in un contesto in cui, i mitici Simpson, mettono in scena delle palesi assurdità (Homer che dorme in una centrale nucleare, Bart che è un discolo che nessuno riesce a “domare”, gli stessi capelli di Margie, per dire quelle che mi vengono in mente in questo momento), i Griffin “schierano” il fantastico Stewie che costruisce macchine del tempo e hanno un cane che parla (Brian, quanto mi manchi !), in The Creveland Show c’è un orso (Tim) che parla e si spara birre nel gargarozzo, e in “American Dad!” addirittura abbiamo Roger l’extraterrestre, nella saga della famiglia Belcher, non c’è assolutamente nulla di assurdo. In ogni caso, è molto divertente, i dialoghi sono spassosissimi, direi geniali. Per questo li adoro, riescono a fare qualcosa di molto divertente senza ricorrere a chissà quale assurdità. Nutro un pizzico di antipatia solo nei confronti della figlia maggiore Tina, a mio modo di vedere una piccola linfomane, ma ciò viene compensato alla grande dal personaggio principale, il capofamiglia Bob, e soprattutto dalla figlia minore Louise, alla quale dedicherei la copertina del Times. Troppo forte ! Brian_GriffinUna bellissima sitcom animata che ci vuole proprio dopo una giornata di duro e stressante lavoro.

Ho già accennato a The Creveland Show e a American Dad!. Simpatici, ma assolutamente di parecchie spanne sotto a quella che per me è la fantastica triade composta da Simpson, Griffin e Bob’s Burger.

Menzione specialissima per Brickleberry. In questo caso la visione è consigliata ad un pubblico ESCLUSIVAMENTE adulto ! 🙂 Una serie assolutamente sopra le righe, assurdissima, irriverente al massimo, molto divertente ma che, ovviamente, non trasmetteranno mai in fascia protetta 🙂

Brickleberry-serie-subtitulada-en-espanol-online

Ogni tanto provo a “farmi piacere” qualcosa di nuovo ma con scarsa fortuna. Ho provato, per esempio, a vedere “King of the Hill” e “Futurama”, ma non mi piacciono per nulla. Pazienza. Del resto se mi piacesse tutto sarei un minchione, non un Mobys ! 🙂

Buon week end amici miei, ci vediamo al Bob’s Burgers ! Io sto organizzando un mega raduno con tutti i miei amici preferiti: saremo io, Homer Simpson, Peter e Stewie Griffin, Brian, Glenn Quagmire, Uomo dei fumetti, Klaus, Rallo Tubbs, l’orso Tim e forse, udite udite, tutti i pazzi (ma davvero pazzi !) di Brickleberry.

Minchia che splendida serata che sarebbe ! Il tutto immortalato ovviamente dalla corrispondente asiatica Tricia Takanawa 🙂

 

5 thoughts on “Andiamo al Bob’s Burgers ! :-)

  1. vikibaum 20 novembre 2017 / 07:44

    sì va bene Bob’s Burger. ma i simpson…per me restano unici…ciauuu

    Liked by 1 persona

  2. Francesco 18 novembre 2017 / 14:32

    Sono pienamente d’ accordo sul doppiaggio di homer , il compianto Tonino ha lasciato un vuoto incolmabile(se pure il successore è di altissimo livello) . Peggio ancora il doppiaggio di Marge Simpson … la grandissima Liu Bosisio sostituita da una voce da “vecchiazza rauca maledetta “!! ….scelta assolutamente incomprensibile , fatta per “accompagnare ” la nuova voce di Homer (che in realtà invece è nel segno della continuità) . Mah , continuiamo a farci del male !!
    Per le altre serie personalmente salverei The Cleveland show e parzialmente Futurama , mentre dei Griffin non amo sta mania matricida di stewie , mi sembra troppo anche per un “no politically correct ” :).
    Per le ultime serie (in ordine di uscita) non posso pronunciarmi , troppe poche puntate viste , a favore dei nuovi cartoni per bambini che vedo con mio figlio. I quali cartoni , saranno pure più adatti ai piccoli rispetto a quelli con cui siamo cresciuti noi (vedi uomo tigre e devilman , assolutamente non adatti a bambini sotto i 14 anni ma che per errore o per necessità ci sono stati propinati negli anni del boom dei cartoni giapponesi), ma che comunque non mi sembrano “edificanti” per l’ educazione delle nuove leve…. bambini scorreggioni , con abitudini vomitevoli…. meglio lady oscar che fa intravedere il turgido seno a quel povero segaiolo di André!! 🙂

    Liked by 2 people

  3. ladypaperina 18 novembre 2017 / 09:20

    Bob’s Burger è, a mio avviso, la più bella.
    Mi piacciono i disegni, i dialoghi, i personaggi e anche il doppiaggio (concordo che per I simpson il doppiaggio è diventato fastidioso!)

    Liked by 1 persona

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...