Canzone (sottotitolo: Riderò per te).

Abbiamo ripreso a Vivere e, dopo sette lunghi mesi, riprendiamo a far vivere anche questo Blog.

Come sanno le persone a me più “vicine”, a fronte della immensa felicità derivata dall’essermi liberato da un appartamento situato in un contesto di un condominio incubo, ho vissuto il periodo sicuramente più brutto e triste della mia vita, a seguito della scomparsa del mio migliore amico Diego.

Quando si perde un amico con cui hai condiviso gli ultimi otto anni di vita, ovvero le fatiche lavorative, le incazzature, ma anche le risate, i progetti futuri, i sogni, si vive un dolore che non è descrivibile, infatti ho preferito il silenzio.

Vivere una grande amicizia, come quella che ho vissuto col il mio “fratellino” Diego, è come vivere un grande amore: non sempre si ha la fortuna, nell’arco della vita, di vivere sentimenti così forti, reali, belli, intensi. Io sono stato molto fortunato e per un tipo come me, che ha sempre fatto dell’Amicizia il valore numero uno della vita, è stato importante e bellissimo conoscere una persona come Diego, una persona buona (malgrado abbia avuto numerosi “cazzotti” dalla vita), disponibile, altruista.

Noi non abbiamo mai litigato (e sembra impossibile, se ci fate caso, in un contesto lavorativo), spesso ci capivamo con uno sguardo, non ci sono mai stati equivoci; eravamo meglio di due fidanzati. Dentro l’auto in cui ha concluso la sua giovane vita ci sono salito un sacco di volte. Vasco Rossi, al termine della sua bellissima “Canzone”, dice che gli amici non muoiono mai perché saranno sempre dentro i nostri cuori. Dopo mesi di lacrime mi sono letteralmente imposto di Vivere (pur non snaturandomi, cioè mica andrò a fare un corso di latino americano, state calmi !) e soprattutto sorridere anche per lui. Perché lui, che proprio questo vorrebbe, era una persona positiva, un “genio delle minchiate” come me. Non c’è stata mai una volta che mi abbia detto “Ma come ti vengono in mente certe scene ?”. Lui capiva e rideva. Quanti film ci siamo fatti insieme, quante risate pensando al nostro titolare ricoperto dalla schiuma dell’estintore. Diego è stata una delle pochissime persone che ho conosciuto in vita mia che mi stimava veramente. Quando gli parlavo dei miei guai condominiali o sentimentali, lui, a differenza di miliardi di persone, non partiva dal presupposto che “sei tu che sbagli” ma diceva “potresti fare così e vedi cosa succede”. Mi è passata mezza vita a rompere i maroni riportando le parole della mia amatissima Somebody dei Depeche Mode (“I want someboby to share”), mentre, in realtà, la persona con cui condividevo la qualsiasi l’avevo già accanto !

Un ragazzo, in un social network, mi ha detto “Si vive anche per lui”. E’ quello che intendo fare io sino all’ultimo dei miei giorni. Perché si potrebbe continuare a piangere all’infinito, ma preferisco, ribadisco, sorridere pensando alle tante cazzate fatte insieme, pensando a quanto speciale ed irripetibile è stato il nostro rapporto. Qualche mese fa ho detto che la nuova “linea editoriale” di questo blog era incentrata esclusivamente sulle risate e sui miei racconti fantasiosi. Il mio sogno è stato sempre quello di far riflettere e sorridere nello stesso tempo ma questa è una parentesi che però ti devo, carissimo amico mio. Addio.

e sarà triste lo so
ma la tristezza però
si può racchiudere
dentro una canzone
che canterò….
Ogni volta che avrò voglia

Vi lascio con due minuti di video che spero riuscirete a vedere malgrado i vostri incalcolabili e rispettivi impegni:

20131004-130021.jpg

2 thoughts on “Canzone (sottotitolo: Riderò per te).

  1. vincenzomobys 25 dicembre 2013 / 23:03

    No Mary, per fortuna sono personaggi frutto della mia fantasia 🙂

    Mi piace

COMMENTA

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...